Perché una vacanza all’Agriturismo Olivastrella… cosa fare e cosa vedere

L'agriturismo è divenuto sinonimo di vacanza e molto spesso chi va in agriturismo non sa cosa vuole dire; alcune persone non lo hanno mai provato, altre lo hanno sentito dire, altre per scelta ne sono fedelissimi frequentatori, altri infine lo provano... rimanendo delusi perché cercavano tutt'altro. Ma cosa è realmente una vacanza nel nostro agriturismo?

Photo by Enrico Zuk

Intanto diciamo che molti ospiti vivono l'Agriturismo come un albergo e come un ristorante e quindi si aspettano qualcosa di sbagliato. Vediamo allora come spiegarvi il nostro modo di fare "Agriturismo"...

Scegliere una vacanza all'agriturismo Olivastrella significa sostanzialmente vivere dei giorni in “Santa Pace” nella quiete, nella natura, in relax, fuori dalle città, con buon vino e buon cibo, che deve essere necessariamente e per la maggior parte prodotto dall'azienda agricola che ti ospita, all'aria aperta, a contatto con gli animali della fattoria, facendo passeggiate, escursioni in bici o a cavallo, in carrozza, disponibile all'incontro con gli altri, fare una partita a carte, farsi un bicchiere di vino e due risate con amici, lontani da rumori e caos, dove regna la tranquillità, senza restare presi dalle risse della tv, dalle polemiche politiche e dove a svegliarti sarà il cinguettio delle rondini, il  campano della vacca o il sole che filtra tra le finestre. In una battuta : “in perfetta armonia con te stesso e con gli altri”. Siamo immersi nei boschi  e da noi si arriva  percorrendo  una stradina bianca a circa 800 mt dalla ss317; viviamo  in assoluta pace senza i problemi di una città intasata dal traffico ed affumicata dallo smog,

Cosa fare...

Poche strutture agrituristiche offrono così tanti servizi come noi.. ed ai nostri prezzi, anzi,  forse nessuna !!

Camere ben curate, tutte con bagno e tutti i bagni hanno le finestre! Ristorante con grande camino.  Cantina con degustazione.  Terrazza panoramica.  Piscina interna calda.  Sauna.  Bagno turco.  IdroJacuzzi.  Nuoto controcorrente.  Palestra con zona massaggi.  Saletta fanghi.  Docce cromatiche.  Sala Meeting con grande schermo con cinema.  Cappellina privata.  Sala giochi per grandi e piccini.  Parco giochi esterno.  Piscina esterna panoramica con vasca per bimbi.Maneggio per uscite a cavallo ed in carrozza.  Percorsi per passeggiate. Mountain bike.  Uscite in fuoristrada.

 Dove andare ...

Siamo nel centro dell'Umbria ...nel cuore verde d'Italia a pochi km da Perugia vicini a Todi, Orvieto, Assisi, Montefalco, Bevagna, dal Lago Trasimeno...

Girotondo

In pochi minuti di auto sarete vicini a tante bellissime località di rara bellezza, tra verdi colline tra campagne e boschi incontaminati. Simpatia, serenità, buon cibo, buon vino, tutti doni di questa terra schietta e accogliente. I millenari borghi vi stupiranno per la loro splendida autenticità in perfetto stato di conservazione, dove un'accorta politica del territorio ha saputo preservare le campagne, le città, le opere d'arte e persino i sobborghi o le periferie delle grandi città sono estranee al degrado che avvilisce altre località italiane. Non è solo merito di chi ha governato ma proprio della gente, del popolo comune,  che dimostra rispetto e amore per la propria terra quasi che veramente si trattasse di un bene di famiglia. Allora fate un giro per queste campagne e scoprite il vero benessere del corpo e della mente.

A pochi minuti di auto dal nostro agriturismo troverai piccoli borgi e cittadine rimaste intatte e immerse nella loro storia:

  • SAN VENANZO
  • ROTECASTELLO
  • LA SCARZUOLA
  • MONTECASTELLO DI VIBIO
  • TODI
  • ORVIETO
  • PERUGIA
  • SANTA MARIA DEGLI ANGELI
  • SPELLO
  • ASSISI
  • BEVAGNA
  • FONTI DEL CLITUNNO
  • CITTA' DELLA PIEVE

 

SAN VENANZO

2images         1images

5 minuti dall'agriturismo Olivastrella

Da vedere in poco tempo la Chiesa della Madonna Liberatrice (XIV sec.) con un affresco del XV sec.
Parco comunale con i resti del castello la Villa Faina (XIX sec.)
Nei dintorni
Parco dei Sette Frati
Santuario della Madonna della Luce in località Collelungo
Facciata del Santurio
Borgo fortificato in località Rotecastello ma ne parliamo a parte

ROTECASTELLO

p2

10 minuti dall'agriturismo Olivastrella

Nel XII sec. in cima ad un colle della fiorente e lussureggiante Umbria, fu edificata una fortezza. Essa era difesa da un ampio fossato da cui si ergevano imponenti le mura di cinta. Sei torri vigilavano sull'intero perimetro fortificato mentre una, la più alta, dominava l'intera vallata. La difesa del castello era resa ancora più efficace da una fitta rete di camminamenti sotterranei utilizzati dalle truppe per muoversi con maggiore rapidità. (Amici di Rotecastello)

LA SCARZUOLA

La-Scarzuola-Gattogiallo

15 minuti dall'agriturismo Olivastrella

La località è citata dalle cronache medioevali per essere quella in cui, nel 1218, San Francesco costruì una capanna nel punto in cui aveva piantato una rosa  e un alloro  e da cui era sgorgata miracolosamente una fontana. La capanna fu realizzata con una pianta palustre di nome Scarza, da cui deriverebbe il nome Scarzuola. Successivamente, per ricordare l'avvenimento, i  conti di Marsciano vi fecero costruire una chiesa e successivamente un convento, entrambi affidati ai Frati Minori , che vi rimasero fino agli ultimi anni del Settecento, quando ne presero possesso i marchesi Misciatelli di Orvieto .

Nella seconda metà del Novecento, più precisamente nel dicembre 1957, l'architetto milanese Tomaso Buzzi acquisì la proprietà dell'intero complesso, creandovi accanto una "Citta Ideale" che lo rappresentasse, una vera e propria allegoria  escatologica dell'esistenza, adottando il linguaggio ermetico  caratteristico dell'aristocrazia massonica  del Settecento.

MONTECASTELLO DI VIBIO

mcv    mcv aerea

20 minuti dall'agriturismo Olivastrella

E' un piccolo borgo dell'Umbria, un posto fantastico fuori dal tempo, è un paesino incantato impermiabile alle violenze del tempo moderno; ma non di meno è vivo di linfa genuina dove tu turista sei quasi inopportuno perchè entri in una favola e non te ne accorgi. Il nome è costituito dalla indicazione del sistema difensivo IL CASTELLO e dal nome dell'antica progenie dei  Vibbio. Trascuro di indicare i luoghi di meraviglia perchè se avrai interesse dovrai cercarli e scoprirli e possibilmente viverli da viaggiatore. Se hai fretta non puoi apprezzare questo splendore.

TODI

30 minuti dall'agriturismo Olivastrella

E' spesso indicata come la città "più vivibile del mondo" e credete non è un'esagerazione.. tre cerchie di mura stratificate nel tempo ... etrusche ... romane ... medievali. Per chi ha desiderio di dare appena una sbirciatina sarà sufficiente soffermarsi sulla Piazza del Popolo e fare una foro al Duomo per poi scivolare alla Chiesa di San Fortunato dove è conservata la tomba di Jacopone da Todi  e poi giù sino al Tempio della Consolazione ... ma dai si è fatto tardi tutti al Ristorante!! ci aspetta il Pan Caciato e la Palomba alla Ghiotta...

ORVIETO

ORV    POZZO

30 minuti dall'Agriturismo Olivastrella

ORVIETO , una delle Città più antiche di Italia, deve le sue origini alla civiltà etrusca: i primi insediamenti risalgono al IX° secolo a.C. e si localizzarono all'interno delle grotte tufacee ricavate nel massiccio su cui sorge attualmente la cittadina umbra.
Impossibile non iniziare il nostro tour orvietano dallo splendido Duomo, un variopinto esempio di architettura romanico-gotica, ricchissimo di opere d'arte, che custodisce al suo interno il Sacro Corporale. Iniziato nel 1290, fu poi continuato da Lorenzo Maitani, al quale si deve in particolare la mirabile  facciata con i suoi eccezionali bassorilievi; l'elegante fronte, largo 40 metri ed alto 52 m, è impreziosito da mosaici e dal rosone di Andrea Orcagna. L'interno del Duomo è ornato di importanti opere, tra le quali i celebri affreschi di Luca Signorelli e il Reliquiario del Corporale.

PERUGIA

Perugia          Perugia6

35 minuti dall'Agriturismo Olivastrella

La Fontana Maggiore (1275-1278) è uno dei principali monumenti della città e di tutta la scultura medievale. È costituita da due vasche marmoree poligonali concentriche sormontate da una tazza bronzea. Le due vasche poligonali concentriche sono decorate a bassorilievi  finemente scolpiti da Nicola e Giovanni Pisano : in quella inferiore sono rappresentati i simboli e le scene della tradizione agraria e della cultura feudale, i mesi dell'anno con i segni zodiacali  e le arti liberali, la Bibbia  e la storia di Roma ; in quella superiore sono raffigurati nelle statue poste agli spigoli personaggi biblici e mitologici .

 Archi a Via Maestà delle Volte

Arco Etrusco o di Augusto

L'Arco Etrusco  è la più grande e monumentale delle porte di accesso alla città vecchia, parte della cinta muraria etrusca (IV-III secolo a.C.) 

Rocca Paolina

Costruita tra il 1540 e il 1543 per volere di papa Paolo III e per punire i Perugini di essersi ribellati alla tasse sul sale, la Rocca Paolina  ha rappresentato, fino al 1860, il simbolo del potere papale sull'antico comune.

  • Il Pozzo Etrusco  risale alla seconda metà del III Sec. A.C. ed è stato in antichità la principale fonte di approvvigionamento idrico della città. Profondo circa 40 m, ha svolto anche la funzione di cisterna, e si trova in piazza Danti.
  • Il Mosaico di Orfeo e le fiere o di Santa Elisabetta è un'opera di maestranze romane del Il secolo , sorgeva nei pressi delle antiche terme romane.
  • Strada romana di Piazza Cavallotti.
  • Sotterranei del Museo del Duomo.
  • Ipogeo di Villa Sperandio (II secolo a.C.).
  • L'ipogeo dei Volumni è una tomba ipogea Etrusca della seconda metà del II Sec. A.C. Situata nella Necropoli del Palazzone(VI- V Sec.A.C.) e localizzata nell'odierna frazione di Ponte San Giovanni costituiva la tomba della famiglia di Arnth Veltimna Aules.
  • Tomba Etrusca di San Manno  (III secolo a.C.), nel quartiere Ferro di Cavallo.

SANTA MARIA DEGLI ANGELI

40 minuti dall'agriturismo Olivastrella

150px-Porziuncola  E' un bordo frazione del Comune di Assisi. E' famosa per la basilica omonima che ospita al suo interno un vero è proprio Dono; al suo interno è custodita per intero la chiesa della Porziuncola. Nel 576 D.C. , in zona venne edificata una piccola cappella dai Benedettini  del Monastero di San Benedetto  del Monte Subasio. Intorno al 1000 , la zona era nota con il nome di Cerreto di Porziuncle, per via della presenza di una vasta zona boschiva. La cappella venne restaurata da San Francesco  nel XII secolo , che vi morì nel 1226: da allora è identificata con il nome di Cappella della Porziuncola

 

SPELLO 

  spello-     infiorate-di-spello

45 minuti dall'agriturismo Olivastrella

Spello fu fondata dagli umbri per poi essere denominata Hispellum in epoca romana . Fu dichiarata da Cesare  "Splendidissima Colonia Julia". E' una cittadina ricca di arte e siti di interesse artistico, nella giornata del Corpus Domini è uno spettacolo indimenticabile l'infiorata che prende le vie principali del paese ma i Spellani si prodigano di ifiorare ogni loro casa ed angolo senza nulla trascurare. Consiglierei di visitarla anche in periodi Natalizi per le vedute da Presepe indimenticabili.

ASSISI

45 minuti dall'Agriturismo Olivastrella